Esposizione gratuita Le 2 Torri

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DI SPAZI ESPOSITIVI ALL’INTERNO DELLA GALLERIA DEL CENTRO COMMERCIALE LE DUE TORRI DI STEZZANO ALLE MPMI DEL COMMERCIO, DEL TURISMO, DELL’ARTIGIANATO E DEI SERVIZI

31 Ottobre 2019
Morus Alba

  AVVISO - MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DI SPAZI ESPOSITIVI ALL’INTERNO DELLA GALLERIA DEL CENTRO COMMERCIALE LE DUE TORRI DI STEZZANO ALLE MPMI DEL COMMERCIO, DEL TURISMO, DELL’ARTIGIANATO E DEI SERVIZI

1. PREMESSA

L’Associazione del Distretto del Commercio Morus Alba (di cui fanno parte i Comuni di Azzano San Paolo, Grassobbio, Orio al Serio, Stezzano e Zanica, le Associazioni Ascom e Confesercenti di Bergamo e le Associazioni sindacali CGIL, CISL e UIL) ha stipulato con Altacerro S.r.l. (Società di gestione del Centro Commerciale Le De Torri di Stezzano) un accordo per l’utilizzo di uno spazio espositivo all’interno della galleria del Centro Commerciale Le Due Torri per il periodo che va dall’11 novembre al 24 novembre 2019.

Il presente avviso esplicita i criteri e le modalità con cui verrà assegnato tale spazio espositivo alle imprese private del settore del commercio, del turismo, dell’artigianato e dei servizi per promuovere la propria attività.

2. OBIETTIVI

Il presente avviso intende sostenere le attività nel settore del commercio, del turismo, dell’artigianato e dei servizi localizzate nel Distretto del Commercio Morus Alba, dando loro la possibilità di fruire di opportunità localizzative temporanee in spazi di alta visibilità e alti flussi di traffico di consumatori.

3. OGGETTO DELL’ASSEGNAZIONE

Sono oggetto di assegnazione due spazi situati all’interno della Galleria del Centro Commerciale Le Due Torri di Stezzano e delle dimensioni ciascuno di mq 5x2,5 ciascuno.

L’oggetto comprende il mero utilizzo dello spazio. Non sono compresi, quindi, servizi e/o attrezzature di qualsivoglia genere. Allestimenti e gestione dello spazio sono a carico totale degli assegnatari, così come le responsabilità conseguenti alla conduzione dello spazio medesimo e ogni eventuale onere connesso all’esposizione e vendita (ad esempio pratica per autorizzazione alla vendita, tassa pubblicità, SIAE, spese di registrazione del contratto ed eventuali marce da bollo, ecc.).

L’assegnazione prevede sia la possibilità di sola esposizione, sia la possibilità di vendita, nel rispetto delle norme vigenti in tema di sicurezza e di regolarità fiscale e contributiva, nonché nel pieno rispetto del regolamento della Concedente.

L’assegnazione avviene mediante procedura a sportello.

4. SOGGETTI AMMESSI ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Sono ammessi a partecipare micro, piccola o media impresa del commercio, del turismo, dell’artigianato e dei servizi

La richiesta sarà preventivamente sottoposta all’approvazione della Concedente Altecerro, società di gestione de Le 2 Torri.

5. DURATA DELLA CONCESSIONE

Gli spazi sono disponibili complessivamente per 2 settimane all’interno del periodo che va dall’11 novembre al 24 novembre 2019.

Lo spazio viene assegnato per intervalli di tempo minimi di una settimana. Gli slot temporali sono quelli di seguito indicati:

- SLOT 1: 11 novembre – 17 novembre

- SLOT 2: 18 novembre – 24 novembre

Ciascun soggetto può fare richiesta di fruire degli spazi espositivi solo per una settimana all’interno degli slot sopra indicati, a meno che non vengano richiesti da altri soggetti.

Ciascun soggetto può condividere l’utilizzo dello spazio con altri operatori, sia in contemporanea, sia in giorni differenti all’interno dello slot assegnatogli, previa segnalazione nella richiesta di partecipazione.

La mancata apertura del Centro durante uno o più giorni del periodo di vigenza della presente scrittura, dovuta a caso fortuito od a forza maggiore (scioperi, disposizioni della Pubblica Amministrazione, etc.) non comporterà alcuna responsabilità a carico della Concedente.

6. IMPEGNI DELL’IMPRESA ASSEGNATARIA

L’impresa assegnataria si impegna a:

- eseguire il montaggio e lo smontaggio dello stand nonché qualsiasi lavoro di allestimento e disallestimento, durante l’orario di chiusura al pubblico del Centro ovvero secondo diverse disposizioni impartite dalla Concedente, adottando, specie per i collegamenti elettrici, tutte le misure di sicurezza imposte dalla normativa in materia. Eventuali ritardi nell’esecuzione di tali lavori, che non consentissero di ultimarli nei giorni ed entro gli orari come sopra stabiliti, ne comporteranno il rinvio per il completamento al giorno immediatamente successivo;

- osservare, nello svolgimento della propria attività d’esposizione, gli stessi orari di apertura e di chiusura al pubblico praticati nel Centro (dalle ore 9.00 alle ore 22.00) garantendo il presidio dello spazio espositivo con proprio personale;

- provvedere scrupolosamente e diligentemente alla completa ed accurata pulizia quotidiana dello spazio espositivo, nonché alla sua ordinaria manutenzione, durante gli orari di chiusura al pubblico del Centro. Allo scadere del termine dell’assegnazione dello spazio espositivo l’impresa assegnataria sarà tenuta a ripristinare ed a rilasciare alla Concedente lo spazio espositivo nel medesimo stato in cui l’ha ricevuto. Nel caso tali obblighi restassero inadempiuti la Concedente avrà il potere di sostituirsi all’impresa assegnataria, in particolare per rimuovere le strutture e gli allestimenti montati da questa, e quindi il diritto di pretendere nei confronti della stessa il rimborso delle spese sostenute per rimediare alla sua inerzia ed il risarcimento di ogni danno conseguente;

- lasciare lo spazio espositivo libero da persone e/o cose allo scadere del periodo di assegnazione dello spazio stesso. In caso contrario, l’impresa assegnataria sarà tenuta a corrispondere una penale di €.500,00 (cinquecento) per ogni giorno di ritardo o parte di esso nel rilascio dello spazio espositivo;

- ottenere tutte le autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell’attività (Scia), corrispondendo alle competenti autorità (Comune di Stezzano) ogni relativa imposta e tassa, anche per la pubblicità della propria iniziativa. Si farà altresì carico di tutti gli adempimenti, amministrativi e non, riguardanti il personale alle proprie dipendenze, con particolare attenzione al rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro;

- dichiarare espressamente di aver provveduto agli adempimenti previsti dal Dlgs 81/2008 come modificato ed integrato dal DLgs 106/2009;

- stipulare un’adeguata polizza di assicurazione per i rischi incendio, r.c.t./r.c.o. (ossia responsabilità civile verso terzi e verso prestatori di lavoro) con un massimale di Euro 1.000.000,00, ricorso vicini e altri danni di cui potesse rendersi responsabile dell’utilizzazione dello spazio espositivo, con esclusione, mediante clausola espressa, di qualsiasi rivalsa dell’assicuratore nei confronti della Concedente, di altri condomini, e della Direzione del Centro. La Concessionaria si impegna a consegnare all’impresa assegnataria copia della citata polizza entro cinque (5) giorni successivi all’accettazione della stessa ed in ogni caso prima di iniziare gli allestimenti.

7. DIVIETI

È fatto divieto all’impresa assegnataria di collocare nello spazio espositivo installazioni e impianti, incluso l’impianto elettrico, anche di natura o caratteristiche provvisorie, ed in particolare impianti e installazioni accessibili o visibili dal pubblico, o che possano originare rischi per la salute e la sicurezza delle persone che passeggiano all’interno o nei pressi dello spazio espositivo, ovvero causare danni alle installazioni e impianti del Centro Commerciale e/o alle persone.

E’ fatto inoltre divieto all’impresa assegnataria di installare apparecchiature o eseguire lavori che possano danneggiare la struttura o l’estetica del Centro.

L’impresa assegnataria non potrà adibire lo Spazio Espositivo ad un uso diverso da quello pattuito, né potrà concedere in godimento a terzi, né in sub-comodato lo Spazio Espositivo.

La Concedente e l’Associazione del Distretto del Commercio Morus Alba restano comunque e sin da ora sollevate da qualsiasi onere, spesa e responsabilità a carico dell’impresa assegnataria, che le terrà pertanto ad ogni effetto indenne.

8. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Per presentare domanda, le imprese dovranno utilizzare esclusivamente la modulistica di cui all’Allegato A, scaricabile in formato word dal sito dell’Associazione del Distretto del Commercio Morus Alba all’indirizzo www.distrettomorusalba.it.

Il soggetto richiedente dovrà indicare nella domanda lo slot temporaneo che intende utilizzare (slot prioritario), fornendo indicazione anche di eventuali altri slot utilizzabili nel caso in cui quello prioritario non risulti più disponibile in quanto aggiudicato a soggetti che ne hanno fatto richiesta prima di lui.

Alla domanda, che dovrà essere debitamente sottoscritta dal legale rappresentante, dovrà essere allegata, a pena di esclusione, copia di documento di identità in corso di validità e Codice Fiscale del sottoscrittore.

La documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente all’indirizzo: info@distrettomorusalba.it

9. TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande dovranno essere presentate a partire dalla pubblicazione del presente avviso e fino a esaurimento degli slot disponibili, e comunque entro e non oltre il 07/11/2019.

Per la presentazione fa fede la data di ricezione della MAIL. Le domande pervenute oltre il termine massimo previsto e su indicato non verranno ammesse.

10. VERIFICA DEI REQUISITI

L’istruttoria delle domande di partecipazione al presente avviso viene realizzata con una procedura a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

Le domande saranno verificate in base alla regolarità formale, alla completezza della documentazione allegata, al possesso dei requisiti da parte dei richiedenti, al rispetto dei termini e delle modalità di partecipazione previste dall’avviso. L’assegnazione è in ogni caso subordinata all’accettazione della richiesta da parte del Centro Commerciale Le Due Torri.

L’istruttoria sarà svolta entro 3 (tre) giorni dalla data di ricezione della MAIL. L’Associazione Morus Alba si riserva la facoltà di richiedere i chiarimenti e le integrazioni documentali che si renderanno necessari. I termini per la risposta specificati nella richiesta non potranno essere superiori a 3 (tre) giorni solari dalla data della richiesta. La richiesta di integrazione sospende i termini temporali dell’istruttoria formale che ricominceranno a decorrere dalla data di ricevimento dei chiarimenti e delle integrazioni documentali richieste. La mancata risposta del soggetto richiedente entro il termine stabilito costituisce causa di non ammissibilità formale della domanda.

Entro 2 (due) giorni dal termine dell’istruttoria, il Responsabile di Procedimento comunica agli interessati, in caso di esito positivo, la concessione degli spazi oppure, in caso di esito negativo, l’esclusione dalla stessa.

11. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E INFORMAZIONI

Responsabile del procedimento: Associazione del Distretto del Commercio Morus Alba – Presidente Emiliano Amadei.

Qualsiasi informazione relativa al presente avviso e agli adempimenti ad esso connessi potrà essere richiesta contattando Angelo Dossena all’indirizzo email: info@distrettomorusalba.it.

Si informa che, ai sensi del Regolamento n. 2016/679 (DGPR), i dati acquisiti in esecuzione del presente avviso verranno utilizzati esclusivamente per le finalità relative al procedimento amministrativo per il quale gli anzidetti vengono comunicati, secondo le modalità previste dalle leggi e dai regolamenti vigenti.

Il trattamento dei dati da parte dell’Associazione del Distretto del Commercio Morus Alba viene svolto nel rispetto dei principi indicati del Regolamento n. 2016/679 (DGPR).



Commercianti Distretto Morus Alba
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

ISCRIVITI