Login amministrazione

Bentornato, commerciante. Efettua il login per amministrare la tua pagina

Importante

Caro commerciante,
tra qualche giorno ripartiremo con l'invio delle newsletter promozionali a tutti i nostri iscritti, che grazie alla vostra partecipazione al concorso "Dimmi chi ti porta" ha raggiunto numeri elevati.
Hai pensato ad una nuova promozione per la tua attività?
Non sai come fare o non hai mai avuto tempo per creare una promozione?
Ora puoi contattarci per una consulenza gratuita, ti aiuteremo e ti guideremo passo passo durante la creazione.
Non perdere quest'occasione, scrivi a: assistenza@distrettomorusalba.it per fissare un appuntamento telefonico.

Distretto Morus Alba

Notizia: 2,4 milioni per la sicurezza a favore delle micro e piccole imprese

Partner Sconto Family

Sacbo
Simecom
Mercedes

Iscriviti alla newsletter

Resta in contatto con il Distretto Morus Alba. Riceverai ogni settimana offerte vantaggiose da non lasciarti scappare!

2,4 milioni per la sicurezza a favore delle micro e piccole imprese

Regione Lombardia ha approvato un bando per 2,4 milioni per investimenti innovativi finalizzati all’incremento della sicurezza a favore delle micro e piccole imprese commerciali.

Regione Lombardia ha approvato un bando per 2,4 milioni per investimenti innovativi finalizzati all’incremento della sicurezza a favore delle micro e piccole imprese commerciali.


In particolare, Regione Lombardia concederà contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute per: sistemi di video allarme antirapina, video sorveglianza, casseforti, antitaccheggio, serrande e saracinesche, vetrine antisfondamento, sistemi biometrici, telecamere termiche, sistemi di pagamento elettronici (POS, Contactless, Phone payment), sistemi di rilevazione delle banconote false, casseforti blindate, illuminazione esterna, automazione nella gestione delle chiavi, interventi edilizi connessi (fatturati tra il 10 ottobre 2014 e il 15 maggio 2015).


Potranno beneficiare del contributo le seguenti tipologie di impresa:


1.     Categorie a maggiore rischio di criminalità predatoria (investimenti da 1.000 a 10.000 euro): Commercio di orologi e gioielleria (al dettaglio e all’ingrosso), tabaccherie, distributori carburante, farmacie, profumerie.


2.     Altre categorie a rischio (investimenti da 1.000 a 5.000 euro): Abbigliamento e calzature, Ristorazione, Bar, negozi di telefonia


Per valutare i requisiti necessari per partecipare e per la predisposizione della domanda è possibile rivolgersi ad Ascom e Confesercenti.

Condividi